BARCELLONA CITY 2015

Vista dal mio occhio fotografico

SAGRADA FAMILIA

Il Temple Expiatori de la Sagrada Família (Tempio Espiatorio della Sacra Famiglia) di Barcellona in Catalogna (Spagna), o più semplicemente Sagrada Família, è una grande basilica cattolica (minore), tuttora in costruzione, capolavoro dell'architetto Antoni Gaudí, massimo esponente del modernismo catalano.


La vastità della scala del progetto e il suo stile caratteristico ne hanno fatto uno dei principali simboli della città, nonché una delle tappe obbligate del turismo di massa; secondo i dati del 2011 è il monumento più visitato in Spagna, con 3,2 milioni di visitatori (seguito dal Museo del Prado e dall'Alhambra di Granada).


I lavori iniziarono nel 1882 sotto il regno di Alfonso XII di Spagna. L'edificio venne iniziato in stile neogotico, ma quando Gaudí subentrò come progettista dell'opera nel 1883, all'età di 31 anni, fu ridisegnato completamente. Per il resto della propria vita Gaudí lavorò alla chiesa, dedicandovi interamente gli ultimi 15 anni.

Secondo gli auspici del comitato promotore l'opera potrebbe essere completata, nella migliore delle ipotesi, per il 2026, a 144 anni dalla posa della prima pietra, tuttavia il procedere dei lavori è discontinuo e dipende in larga parte dall'afflusso delle donazioni. Come accaduto per altri progetti destinati a durare uno o più secoli (per esempio la Basilica di San Pietro o il Duomo di Milano) la chiesa è stata consacrata ancora non conclusa, il 7 novembre 2010, da papa Benedetto XVI, che l'ha elevata al rango di Basilica minore.

TORRE AGBAR

La Torre Agbar è un grattacielo situato vicino alla Plaça de les Glòries Catalanes, nel distretto di Sant Martí a Barcellona.


Fu progettato dall'architetto francese Jean Nouvel, la forma della Torre Agbar è stata ispirata dai rilievi del Montserrat che circondano Barcellona e dalla forma di un geyser d'acqua che si innalza verso il cielo.


L'edificio dispone di 30.000 m² dedicati ad uffici, 3.210 m² di servizi e installazioni tecniche, e altri 8.350 m² per servizi di vario genere, tra i quali un auditorio. La Torre è alta 144 metri, con 38 piani di cui 4 sotterranei.


È il terzo edificio più alto della città dopo il grattacielo dell'Hotel Arts e la Torre Mapfre. Eccettuata la hall, dove è presente un piccolo spazio vendita di souvenir, non è visitabile dai turisti.


La Torre Agbar dispone di 4.500 dispositivi luminosi che utilizzano la tecnologia LED e che permettono la creazione di immagini luminose su tutta la superficie dell'edificio. Dispone inoltre di sensori di temperatura esterna che regolano automaticamente l'apertura e la chiusura delle persiane di vetro dell'edificio, riducendo in questa maniera il consumo di energia per la climatizzazione.


È di proprietà della immobiliaria Laietana ed è sede del Gruppo Agbar.

La Rambla e Mercat La Boqueria

La Rambla

La Rambla è un viale di Barcellona lungo un chilometro e quattrocento metri che collega Plaça de Catalunya con il porto antico (Port Vell).


La Rambla è uno dei luoghi più emblematici della città, frequentatissimo tutto l'anno sia da turisti sia dagli abitanti del luogo, e ha nomi diversi nei suoi diversi tratti, per cui a volte è chiamata al plurale Les Rambles in catalano e Las Ramblas in castigliano.


La parola rambla deriva dall'arabo raml (sabbia) e designa, come in altre città spagnole, una strada ricavata da un corso d'acqua asciutto, interrato o coperto.Nel bene e nel male le Ramblas riassumono la vivacità e l'originalità di Barcellona.


Se da un lato sono animate da artisti di strada, caffè e bancarelle, d'altro canto sono prese di mira dai borseggiatori e di notte si trasformano in un viale a luci rosse

Mercat La Boqueria

La Boqueria è il mercato più famoso di Spagna e il più grande della Catalogna con i suoi 2.583 metri quadrati e con più di 300 bancarelle.

È anche uno fra i mercati più antichi di Spagna : nato agli inizi del XVII secolo alle porte della città nella piana del Plan della Boqueria (che oggi è una piazzetta di fronte all'attuale mercato) per non pagare le tasse sulle merci, fu inaugurato poi, nel 1836, dove si trova tuttora a metà della popolare Rambla.


Oggi la Boqueria non è solo un'attrazione turistica, ma anche un mercato dove si possono trovare prodotti altrimenti difficili da reperire. Con il passare degli anni sono subentrati commercianti di diversi paesi che offrono prodotti della loro terra.

L'Arco di Trionfo

L'Arco di Trionfo (in lingua catalana Arc de Triomf) di Barcellona è una costruzione di stile mudejar che si trova all'incrocio tra il Passeig de Lluís Companys e il Passeig de Sant Joan.L'arco, alto 30 metri, venne costruito da Josep Vilaseca i Casanovas in occasione dell'Esposizione Universale del 1888 per fungere da porta d'accesso al sito espositivo. Infatti, a differenza di altri archi di trionfo che celebravano vittorie militari, l'Arc de Triomf di Barcellona ha un carattere più civile in quanto celebra il progresso artistico, scientifico ed economico.


Nella parte interiore dell'arco è possibile vedere gli scudi delle 49 province spagnole. L'arco è stato restaurato nel 1989.

Piazza di Spagna

La Plaça d'Espanya (in spagnolo Plaza de España) di Barcellona è una delle più significative della capitale catalana e fu costruita durante l'Esposizione Universale del 1929 su un progetto realizzato da Josep Puig i Cadafalch e Guillem Busquets ed eseguito da Antoni Darder.

Casa Batllò

La Casa Batlló (in catalano [bəʎ'ʎo, bəd'ʎo]) è un'opera del celebre architetto catalano Antoni Gaudí che sorge a Barcellona, in Spagna, al civico 43 del Passeig de Gràcia.Considerata una delle opere più originali del celebre architetto, l'edificio è stato dichiarato, nel 2005, patrimonio dell'umanità dell'UNESCO.

Parco Guell

Le spiagge

La Pedrera

Piazza Catalunya

La Città....

Panorama della Città